Facebook per il turismo

Dopo aver parlato di Social Media Marketing per il turismo, come anticipato nell’articolo “Il Social Media Marketing Turistico” oggi vogliamo parlare del Social Network più diffuso al mondo: Facebook.

Chi è che, ad oggi, non conosce Facebook? Per chi ancora non lo sapesse riportiamo di seguito la definizione più comunemente utilizzata.

Facebook è un servizio di rete sociale lanciato il 4 febbraio 2004, posseduto e gestito dalla società Facebook Inc.;  è un luogo virtuale in cui la gente si incontra, si conosce, conversa e si scambia opinioni e proprio per questo si configura come nuovo strumento di marketing che è necessario capire e saper sfruttare nel modo giusto.

Riportiamo anche qualche dato significativo: Facebook rappresenta il Social Network più popolare al mondo con quasi 2 miliardi di utenti; nel mondo sono 25 milioni le aziende che hanno una pagina aziendale su Facebook; solo in Italia sono 175 milioni le connessioni tra le persone e le aziende locali; e sono 1 milione le aziende nel mondo che fanno uso degli strumenti di pubblicità su Facebook.

In generale, nell’ambito del Social Media Marketing per il turismo, i Social Network sono un potente strumento di comunicazione per tutte le imprese ricettive, soprattutto Facebook!

Sei un professionista del turismo e non sai come gestire il tuo Facebook?

Possiamo affermare che Facebook offre una vasta gamma di possibilità e vantaggi per raggiungere i propri ospiti e potenziali. In ogni caso, prima di far approdare la propria attività su Facebook è bene essersi preparati familiarizzando con la piattaforma.

Al fine di utilizzare al meglio il tuo Facebook For Business  esistono comunque delle regole generali da poter seguire. Di seguito ne riportiamo le principali:

  • create, in primis, la vostra Pagina Facebook aziendale e sfruttarla al meglio per promuovere la propria attività turistica;
  • pianificate adeguate strategie di advertising su Facebook tramite Facebook Ads;
  • individuate ed entrate a far parte dei gruppi su Facebook con tematiche affini al turismo in cui è possibile  promuovere la tua impresa ricettiva;
  • condividete post, immagini, video e contenuti coinvolgenti e coerenti con la vostra attività;
  • rispondete agli utenti instaurando con loro una relazione e monitorate i vari commenti su Facebook tenendo costantemente sotto controllo la reputazione online.

Grazie a questi piccoli suggerimenti potrai iniziare nel modo giusto la tua attività su Facebook. Ciò che possiamo consigliare è di non sottovalutare le potenzialità di questo strumento Social. Ciò che è bene fare è di non dimenticarsi che è sempre importante sapersi muovere al passo con le tendenze di mercato, andare incontro alle esigenze degli utenti e incrementare la propria rete di contatti su Facebook al fine di aumentare la propria visibilità e, soprattutto, le prenotazioni!

Sulla base di quanto raccontato tu cosa ne pensi? Hai già familiarità con Facebook?

Il Social Media Marketing Turistico

Dopo aver parlato di Digital Marketing turistico e delle relative strategie, affrontiamo oggi un altro tema che negli ultimi tempi è diventato importante anche per il settore turistico: il Social Media Marketing.

Iniziamo col dire, innanzitutto, che cos’è il Social Media Marketing?

Il Social Media Marketing o Marketing nei Social Media è quella branca del marketing che si occupa di generare visibilità su social media, comunità virtuali e aggregatori 2.0. Il Social Media Marketing racchiude una serie di pratiche che vanno dalla gestione dei rapporti online (PR 2.0) all’ottimizzazione delle pagine web fatta per i social media (SMO, Social Media Optimization)”.

Ma gli operatori del turismo come possono sfruttare le potenzialità del Social Media Marketing?

I gestori di un’impresa ricettiva che desiderano incrementare la propria visibilità sul web possono sfruttare al meglio uno degli strumenti principali della comunicazione online: il Social Network.

Anche le aziende nel settore turistico possono sfruttare a proprio vantaggio i Social Media.

Sei un albergatore e non sai come pianificare strategie di Social Media Marketing?

Il Social Media Marketing nel Turismo è tanto importante quanto in altre tipologie di business. In particolare, il Social Network negli ultimi anni rappresenta uno degli strumenti più potenti ed efficienti per incrementare la visibilità, raggiungere i clienti in target e creare una relazione con l’ospite di lungo periodo.

Il Social Media Marketing rappresenta senza ombra di dubbio una grande opportunità per tutte le imprese ricettive: coinvolgere gli utenti oggi sulle piattaforme social è infatti l’unica strada per incrementare la visibilità, la riconoscibilità e la reputazione nel mercato.

Ma quali sono i Social Network più utilizzati e su cui essere presenti?

Secondo la classifica 2016, tra i Social Network più diffusi ed utilizzati al mondo vi sono:

  • Facebook;
  • Instagram;
  • Twitter;
  • Pinterest.

Per un albergatore essere presente con un proprio profilo Social su almeno una di queste piattaforme online significa sfruttare l’opportunità di incrementare la visibilità sul Web, migliorare l’immagine e raggiungere facilmente e a basso costo potenziali ospiti. Al fine di poter utilizzare al meglio questa opportunità, oltre ad esserci, è molto importante il “come” si è presenti sui principali Social Network.

Infatti, anche il Social Media Marketing, e in particolare il Social Media Marketing Turistico, richiede determinate strategie, capacità e competenze.

In generale, vi riportiamo alcuni step da seguire e tenere a mente per pianificare una buona strategia di Social Media Marketing turistico sono:

  1. promuovere e sponsorizzare il proprio hotel in modo da attrarre i nuovi clienti;
  2. migliorare l’immagine della propria struttura online con contenuti coinvolgenti;
  3. migliorare l’interazione e la comunicazione con i clienti acquisiti e potenziali attraverso i post e i commenti.

Per promuovere la propria struttura turistica sui Social Network, inoltre, suggeriamo di richiedere una particolare attenzione a:

  • i contenuti: i contenuti postati devono essere coinvolgenti, emozionanti e mai banali;
  • le immagini: le immagini scelte devono essere coerenti con il contenuto e in grado di veicolare emozioni e informazioni in modo chiaro, facile e veloce;
  • l’interazione: l’interazione con i clienti sulle piattaforme social è fondamentale. Bisogna cercare di essere attivi, proattivi e disponibili all’ascolto;
  • i testi: i testi pubblicati e condivisi sui social devono attrarre l’attenzione del potenziale cliente, esseri chiari, coerenti con il messaggio e il contenuto che si vuole veicolare.

In conclusione, il Social Media Marketing nel Turismo può apparentemente sembrare un’attività molto semplice da parte dei professionisti del settore. In realtà, questo tipo di marketing è più complesso di quanto di si immagini: richiede oltre ad una prima e attenta ricerca di mercato online anche competenze specifiche, tempo, analisi e monitoraggio dei dati nonché, in primis, una accurata pianificazione e attuazione delle strategie di social media marketing più idonee alla promozione turistica.

Dopo aver discusso brevemente di Social Media Marketing e Social Network di seguito andremo ad approfondire questo tema parlando del Social Network più famoso al mondo: Facebook.

E tu che imprenditore turistico sei? Utilizzi i Social Media per promuovere la tua struttura ricettiva?

Strategie di Digital Marketing Turistico

Dopo aver definito il Digital Marketing Turistico, oggi vogliamo parlare di alcune strategie di Digital Marketing a favore del turismo.

Vogliamo informare i professionisti del settore che possono procedere seguendo diverse strategie per ottimizzare la presenza della  propria struttura ricettiva sul Web.

Così come nel Marketing Turistico tradizionale, infatti, anche nel Digital esistono determinate strategie da pianificare e attuare per migliorare le performance della propria impresa ricettiva.

Ma quali sono le strategie Digital più utilizzate nel Turismo?

Di seguito vi riportiamo quelle più diffuse all’interno del settore; tra le possibili strategie di Digital Marketing Turistico spiccano:

  • la creazione di un Sito Web;
  • l’utilizzo di tecniche di SEO (Search Engine Optimization) per incrementare la presenza sui motori di ricerca;
  • campagne promozionali online e Pay Per Click (PPC);
  • Social Media Marketing per aumentare la presenza sui canali social;
  • Direct Email Marketing (DEM) per approcciare potenziali ospiti o fidelizzare i clienti esistenti.

Perché implementare queste strategie digital?

Attraverso ognuna di queste strategie Digital, il professionista del settore dovrebbe perseguire nel breve, medio e lungo termine i seguenti obiettivi:

  • migliorare e gestire il Sito Web della struttura ricettiva;
  • comprendere le logiche del posizionamento sui motori di ricerca al fine di accrescere la visibilità del proprio sito web, migliorare il ranking e posizionarsi più in alto rispetto alle imprese ricettive concorrenti;
  • ottimizzare e migliorare le performance delle campagne pubblicitarie online;
  • applicare strategie efficaci di disintermediazione dalle OTA al fine di aumentare il fatturato della struttura ricettiva;
  • coinvolgere e dialogare attivamente con i potenziali ospiti attraverso gli strumenti messi a disposizione dai principali Social Network;
  • gestire la reputazione online e rispondere in maniera gentile ed efficace alle recensioni degli ospiti;
  • conoscere le principali leve del Revenue Management al fine di ottimizzare la distribuzione online, applicare le logiche della tariffazione dinamica e strutturare correttamente il marketing del prodotto turistico;
  • mantenere una relazione con gli ospiti anche dopo il periodo di soggiorno presso la struttura.

Questi sono una serie di obiettivi raggiungibili attraverso sia strategie di marketing tradizionale che digital; infatti, ci teniamo a precisare che l’uno non esclude l’altro, anzi! Però è importante per tutti gli operatori del turismo comprendere che il solo Marketing tradizionale non è più sufficiente. La relazione tra Turismo e Digital Marketing, infatti, sarà sempre più intensa e volta a migliorare e ottimizzare le performance dei business turistico-ricettivi.

A tal proposito, per saperne di più consigliamo la lettura di un libro: “Digital Marketing Turistico e strategie di Revenue Management per il settore ricettivo” di Armando Travaglini, Simone Puorto e Vito D’Amico, i quali illustrano come aumentare i clienti e massimizzare i profitti della tua struttura ricettiva anche con l’ausilio dell’attività di Digital Marketing.

Perchè il Digital Marketing nel Turismo?

Dopo aver parlato di Marketing Turistico e aver illustrato alcune strategie volte a migliorare le performance turistico-ricettive, oggi ci soffermiamo sul concetto di Digital Marketing Turistico.

Qualunque professionista del settore dell’ospitalità che sappia guardarsi intorno avrà notato come, negli ultimi anni, il Marketing legato al Turismo stia diventando sempre più digital.

Ma per quale motivo si tende ad essere sempre più digitalizzati?

Quello che è evidente è che l’evoluzione tecnologica ed i consumatori sempre più smart e digital hanno trasformato profondamente tutto ciò che ci circonda e, quindi, anche il contesto dell’industria dell’ospitalità.

Il settore turistico infatti rappresenta, senza ombra di dubbio, uno dei comparti dell’economia che più sono stati influenzati dall’evoluzione tecnologica.

E’ evidente anche che lo sviluppo di strategie online da parte della totalità degli operatori del turismo non ha lasciato inalterata la struttura dell’industria del turismo. Da una parte, infatti, si sono sviluppate nuove forme di relazione fra attori e clienti, dall’altra le relazioni già consolidate si sono trasferite e fortificate nel mondo online, che diviene il nuovo mezzo di connessione tra la domanda e l’offerta ricettiva.

C’è da dire che l’avvento di Internet ha, comunque, offerto nuove opportunità di Marketing per tutte le imprese ricettive, le quali hanno la grande opportunità di  affermarsi anche sul Web con la propria identità ed offerta.

Ad oggi, dunque, nell’ambito del Marketing Turistico è inevitabile parlare anche, e soprattutto,  di Digital Marketing Turistico.

Ma che cosa si intende per Digital Marketing Turistico?

Praticamente, oltre alle strategie di Marketing Turistico tradizionali, ovvero appartenenti al mondo offline (volantini, brochure, manifesti…), un operatore del settore può implementare nuove strategie innovative di Digital Marketing per aumentare e ottimizzare la presenza sul Web e raggiungere meglio i suoi potenziali clienti.

Ma perché il Digital Marketing nel turismo?

Il Digital Marketing nel turismo rappresenta, in sintesi, un’importante opportunità per aumentare la visibilità della struttura ricettiva e per accrescere il numero di ospiti e, conseguentemente, del fatturato.

In particolare, tra le principali attività legate al Digital Marketing Turistico vi segnaliamo:

  • le strategie per l’acquisizione dei prospect;
  • le metodologie per convertire i prospect in clienti;
  • il mantenimento e l’assistenza agli ospiti;
  • il miglioramento della online reputation.

Queste strategie sopra elencate sono solo alcune tra quelle legate al digital che possono esserti utili per migliorare le performance della tua attività e per renderla più moderna e digital.

Molti operatori del settore risultano essere ancora troppo scettici nei confronti del digital marketing e, spesso, non intendono proprio investire in questa attività. Ciò che predomina però è il timore e il rischio di investire senza considerare i numerosi benefici e vantaggi che potrebbero derivare da un simile investimento.

Possiamo concludere dicendo che ogni impresa ricettiva deve sicuramente imparare a sfruttare gli strumenti più innovativi che il Marketing Digitale offre per cogliere l’opportunità di distinguersi dai concorrenti e ottenere un notevole vantaggio competitivo.

E tu cosa pensi del Digital Marketing per il turismo? Sei un operatore turistico tradizionale o tendente al digital?

Compila il modulo per ottenere la tua analisi
close-link